Finanziamento auto o leasing: cosa scegliere? Guida completa

356

Ancora oggi l’acquisto di un’automobile è una scelta di primaria importanza all’interno di un nucleo familiare, o semplicemente per una persona singola che si trova a dover acquistare una nuova automobile. Sia che si tratti dell’acquisto di una nuova automobile, della prima automobile della propria vita o semplicemente la sostituzione del proprio vecchio mezzo di trasporto, la scelta rimane sempre delicata, a causa del prezzo di listino molto elevato dei veicoli.

Acquistare un’automobile è quindi una scelta cruciale. L’auto, infatti, ancora oggi rappresenta un mezzo di trasporto che simboleggia indipendenza e autonomia. Con una propria vettura, infatti, è possibile spostarsi da una città all’altra da un paese ad un altro da una regione a un’altra, e addirittura andare all’estero. Il vantaggio degli spostamenti in automobile sta essenzialmente nella possibilità di poter decidere liberamente le strade, le tratte e i percorsi più adeguati alle proprie necessità. L’automobile in questo è ancora in grado di assicurare nella maggior parte delle città, una così completa autonomia di scelta per i passeggeri.

Uno dei tanti vantaggi del possedere un’automobile infatti, è sicuramente quello di poter cogliere al volo le occasioni che si presentano nel corso di una vita o di una normale giornata lavorativa. Grazie alla propria vettura infatti, è possibile prendere decisioni all’ultimo riguardanti i propri percorsi, o le proprie attività che si vogliono svolgere, oppure semplicemente dare un passaggio degli amici o fare delle commissioni

Un’automobile, tanti percorsi

L’automobile ancora fondamentale nell’economia di vita di una persona singola, o di una famiglia. Grazie l’automobile infatti è possibile recarsi al lavoro, a prescindere da qualsiasi luogo bisogna raggiungere, portare i figli a scuola, poter dare passaggi, e poter completare le proprie attività quotidiane senza difficoltà relativa agli spostamenti e posizionamenti e ai percorsi. Tutte le città infatti sono dotate di strade e collegati a tangenziali e autostrade che possono dare la possibilità di muoversi in completa libertà nell’articolato del proprio paese e anche fuori.

Sono infatti molto pochi i casi in cui un’automobile possa non essere necessaria e circoscritti a certe determinate zone geografiche nei proprio paese o, legate alle città e alle loro organizzazioni. Nei grandi centri urbani, negli snodi principali del paese, nelle città densamente popolate, e nelle capitali, l’automobile può essere un accessorio un qualcosa di superfluo per il determinati individui che hanno particolari abitudini e che quindi possono utilizzare per spostarsi tranquillamente altri mezzi di trasporto pubblici.

I mezzi di trasporto pubblici, infatti, sono presenti nei grandi centri abitati. Questo perché una grande concentrazione di persona ha bisogno di una buona organizzazione per essere gestita.

In questi contesti quindi, i mezzi di trasporto sono assolutamente affidabili. Sono infatti presenti in grandissima quantità, e per le strade si può viaggiare in libertà e puntualità. Tra i più diffusi e più conosciuti possiamo trovare tram, gli autobus elettrici, i passanti interni che collegano le parti opposte della città raggiungibili quindi in pochissimo tempo grazie a te dedicata, e le metropolitane. Questo è il reticolato di mezzi di trasporto a disposizione del cittadino, spesso per costi sostenibili permette quindi di valutare per ogni residente nel contesto urbano diversi spostamenti che sono spesso o semplicemente a volte paragonabili addirittura migliore utilizzare l’automobile. le particolarità infatti, dei mezzi di trasporto pubblici nei grandi centri urbani, e senza dubbio la possibilità di recarsi in qualsiasi angolo della città senza dover usare l’auto, e per tanti cittadini questo rappresenta l’opzione preferita. E’ infatti la capillarità del sistema di trasporti urbani a rendere efficace quanto elevato il servizio quotidiano, e di conseguenza l’affidabilità che i cittadini residenti vi ripongono.

Ma, come dicevamo all’inizio, non tutti possono sfruttare l’efficienza dei mezzi urbani e delle grandi città. I trasporti pubblici sono infatti presenti anche nei piccoli centri abitati, nelle province, e nei paesi, ma non assicurano la stessa qualità del servizio. Oltre a questo manca completamente la capillarità ovvero ciò che permette di spostarsi rapidamente da una parte all’altra della propria città senza dover fare affidamento su altre tipologie di trasporto: ecco perché l’automobile è ancora in mezzo più utilizzato e mezzo migliore per spostarsi, soprattutto se non si abita gli interni in un contesto cittadino dinamico e stranamente strutturato come solo pochissime città possono assicurarlo in giro per il mondo.

Finanziamento o Leasing?

Essendo quindi un mezzo di trasporto fondamentale per poter partecipare attivamente alla vita della nostra società, acquistare un’automobile è una priorità. Sono diversi e molteplici i metodi che portano l’acquisto di automobile e ognuno ha le sue caratteristiche, con l’obiettivo di andare incontro a più persone possibile, rispettando le differenze economiche sociali e finanziarie di tutti. È per questo che le case automobilistiche così come i principali istituti finanziari di credito hanno studiato appositamente tantissimi strumenti e permettono ai clienti di poter accedere al mercato automobilistico con più facilità e sfruttando diverse agevolazioni.

Il finanziamento prestito bancario è una manovra per la quale i soldi del prezzo di listino dell’auto che si vuole acquistare vengono anticipati e il cliente, si vedrà impegnato nel periodo contrattuale indicato, a seguire un rientro rateale in cui ogni mese, periodicamente, dovrà versare una somma stabilita la firma del contratto al proprio creditore così da rientrare dal proprio debito nel corso del tempo. Questo strumento finanziario permette quindi di compiere acquisti per i quali al momento non sia la liquidità necessaria e apre di conseguenza le porte del mercato automobilistico anche a chi ha cominciato a lavorare da poco, o non abbastanza risparmi, oppure semplicemente non vuole impegnare una cifra eccessivamente grande nell’immediato.

Il leasing, invece, a differenza del prestito bancario o finanziamento, permette di acquistare l’automobile seguendo un piano di rientro dal debito pluriennale e rateale, ma l’automobile finché non si arriva alla scadenza del contratto, non sarà di proprietà del cliente. Il leasing infatti si differenzia proprio in questo: al termine del pagamento rateale concordato al momento della firma del contratto, il cliente potrà decidere se acquistare l’automobile, oppure se lasciarla al concessionario.

In quest’ultimo caso descritto, se il cliente decide di non rilevare l’automobile che ho utilizzato fino a quel momento, potrà tranquillamente decidere se recarsi presso un altro concessionario rimanere senza il proprio mezzo di trasporto. Il leasing quindi, è uno strumento che permette di utilizzare più automobili diverse senza doverle per forza acquistare quindi diventarne padrone. Può essere uno strumento finanziario interessante per le aziende o per gli appassionati di automobili che hanno bisogno e volontà di avere sempre ogni uno o due anni, un’automobile diversa.

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate